Categoria: Verdure

Verza e olive taggiasche.

Ingredienti

una verza media

tre patate

olive taggiasche denocciolate(mezzo barattolo)

aglio

sale

cumino in polvere

acqua per la cottura.

Procedura

Tagliare la verza a pezzi medi(prima tagliatela a metà,appoggiate la parte non curva sul tagliere e tagliatela a fetta dal torsolo al basso tenendo la verza unita poi altri tagli in senso orizzontale)dopo averla lavata.

Sbucciate le patate e tagliatele a rondelle di spessore da 1cm. circa.

schiacciate due spicchi d’aglio lasciandoli vestiti

scolate le olive dall’olio in eccesso.

Scaldate una pentola e aggiungete due dita d’acqua,l’aglio,le patate, la verza e le olive, insaporite col sale senza esagerare perchè ci sono già le olive saporite,abbassate il fuoco e coprite.Ogni tanto controllate se le patate hanno assorbito tutta l’acqua e nel caso aggiugetene calda.Quando la cottura sarà a buon punto aggiungete il cumino in polvere e finite la cottura.Aggiungete dell’olio d’oliva bio spremuto a freddo,amalgamate il tutto e gustatevele.

La fine del caco.

Ieri sera abbiamo aperto il barattolo del caco.Era un’occasione speciale perchè degli amici sono venuti a trovarmi:ognuno aveva da dire la sua, assomiglia a una melanzana, a un pomodoro verde…..e ancora non l’avevamo assaggiato.

L’ho proposto con del pane al Kamut spalmato con abnet.La combinazione era giusta perchè il caco ha un sapore delicatissimo,stimolante per il tempo che ha passato nell’aceto ed era molto gradevole con lo yogurt fermentato.

Pensa che ne farò un altro da offrire a Natale come antipasto.