Categoria: Primi

Carciofo e bifun

Il carciofo mi piace molto, cucinato in tutti i modi, oggi me lo sono preparato così:

ingredienti

un carciofo, aglio, timo fresco, zenzero e curcuma freschi, acqua, olio e sale, bifun (spaghettini di riso) e curry.

procedura per il carciofo

Ho pulito il carciofo fino ad arrivare alle foglie più tenere ma non ho buttato via il gambo perchè contiene sostanze salutari per la flora batterica intestinale ma l’ho pelato e tagliato in pezzi medi. Ho aperto il carciofo senza romperlo e l’ho condito con sale. Poi ho preparato un trito con aglio timo zenzero e curcuma, era abbondante e così ho farcito il carciofo e il resto l’ho messo sul fondo della pentola con i gambi tagliati. Ho messo il carciofo a testa in giù sul fuoco con un po’ di sale, ho aspettato che sfrigolasse e poi aggiunto acqua per far cuocere il tutto. Dopo 15 o 20 minuti era cotto.

procedura per i bifun

Era da un po’ di tempo che guardavo quel mezzo pacco di spaghetti di riso e finalmente mi sono decisa a cuocerli, basta seguire le indicazioni del pacco. Poi li ho conditi con curry e olio ma non soddisfatta ho fatto delle piccole girandole e le ho essiccate. Mi sembrano molte belle ma quando si mangiano saltano da tutte le parti. Se le volete fare usatele su una minestra calda! Se non avete l’essiccatore, quando gli spaghetti sono cotti e conditi metteteli sotto il carciofo e irrorateli col sugo di cottura del carciofo.

Sformatini di miglio e riso farciti.

Ingredienti(tutti bio): 3 parti di miglio e una riso basmati ( tre quarti di tazza di miglio e un quarto di riso basmati),acqua e sale, olio, creme fraische. noce moscata, polvere di chiodi di garofano, pepe, aglio, scalogno, cavolo nero, pistacchi.

Procedura: cuoci il cereale in acqua salata(una tazza di cereale in tre e mezzo di acqua), l’acqua deve essere tutta assorbita) lascialo riposare e poi condisci con olio sale creme aglio grattuggiato pepe e le altre spezie.

Taglia a metà le foglie del cavolo nero e poi a striscioline sottili, scottale velocemente e saltale poi in padella con olio sale e scalogno a cubetti. Aggiungi i pistacchi sgusciati e tagliati grossolanamente.

Quando il cereale si sarà ammassato un po’riempi fino a metà uno stampino tondo(alto 4/5 cm.) poi inserisci il cavolo cinese e finisci con un altro straterello di cereale, sfila lo stampino aiutandoti con un cucchiaio. Fa questo lavoro direttamente su una teglia da forno leggermente unta così sarà pronto per infornare direttamente a 200° gradi perchè si gratini un po’. Servi con la salsa di scalogno che puoi trovare tra le “Varie”.

Zuppa di castagne e funghi.

Ingredienti(tutti bio):castagne già bollite, funghi champignos, cavolo cinese, aglio, scalogno, tamari, sale, zenzero, acqua di cottura del riso(perchè renderà la zuppa cremosa o anche della pasta ma sarà meno cremosa!), patata e timo fresco e pepe.

Procedura:

trita le castagne, taglia il cavolo cinese a listarelle, i funghi a metà, le patate a dadini, lo scologno a fettine, zenzero fresco tritato. Pentola sul fuoco medio e metti olio e tamari poi scalogno e zenzero, sala leggermente e fa insaporire girando un po’. Aggiungi patate funghi cavolo cinese castagne e gira ancora un po’ senza far bruciare. Versa l’acqua di cottura che hai scelto fino a coprire le verdure(tieni un po’ di acqua a parte se la zuppa venisse troppo densa). Cuoci fin quando le patate saranno cotte. Aggiusta di sale, aggiungi pepe e timo tritato.