Categoria: Dolci

Crema di zucca dolce.

Domani ci sarà una lezione di cucina e ho pensato a questa  ricetta.

Ingredienti(tutti bio): una zucca arancione a pasta dura( okkaido, mantovana…) di peso medio, tre cachi, 5 o 6 datteri, sale e acqua, pepe e cioccolato fondente.

Procedura: in una casseruola mettere la zucca senza buccia e tagliata a pezzettoni e sopra la zucca i datteri senza nocciolo, un pizzico di sale e un dito circa d’acqua. Mettere sul fuoco e quando prende il bollore abbassare la fiamma al minimo e lasciar cuocere fin quando la zucca sarà morbida(controllare il livello dell’acqua durante la cottura). Aggiungere i cachi e frullare tutto col minipimer. Aggiustare il sapore con del pepe macinato fresco. Servire con pezzetti di cioccolato fondente al 70-80%.

Palline dolci.

Ingredienti(tutti bio): biscotti secchi che magari non riuscite a finire, anacardi, datteri, albicocche secche, delle spezie se volete( zenzero, cardamomo, cannella…..), metterò dei canditi di zenzero ricoperti di cacao, cacao e cocco(tenete da parte questi ultimi due ingredienti per decorare le palline.

Procedura: frullate in un mixer da cucina gli anacardi coi biscotti, regolatevi coi biscotti se ne mettete tanti l’impasto risulterà troppo duro, mettetene pochi all’inizio,  poi aggiungete gli altri ingredienti. Se il composto è troppo cremoso aggiungete altri biscotti o se non avete i biscotti aggiungete fiocchi d’avena piccoli. Il risultato deve essere lavorato con le mani bagnate. Fate delle palline tipo una grossa noce che passerete metà nel cocco e metà nel cacao.

Fate palline piccole perchè sono molto nutrienti. Tenetele in frigo fino al momento di servirle in piccoli contenitori di carta o anche solo disposti in un piatto o meglio in una ciotola.

Gelatina di succo di mirtilli.

Ingredienti(tutti bio): 750 ml di succo di mirtilli quello denso e non trasparente, un cucchiaio di agar in polvere, tre cucchiai di zucchero di canna o un altro dolcificante, un pizzico di sale, una confezione di yogurt greco(200gr.) e sciroppo d’acero.

Procedura: in una pentola mettete il succo, dolcificante e agar girate bene e mettete su fuoco medio fin quando non si formano delle bollicine, senza far bollire molto in modo da non alterare i principi attivi del succo, spegnete il fuoco e lasciate intiepidere. Versare in un contenitore unico o in diversi stampini e mettete in frigo. Intanto unite allo yogurt greco lo sciroppo d’acero.

Quando la gelatina è rappresa servite con la salsa dolce.

Se il contenitore è unico fate dei cubettoni e disponeteli in un bel bicchiere e versate sopra la crema bianca.